MOLLA CHIUSA IN UN CARRILLON

Un suono, di una sveglia che mi sveglia, di una luce che mi bagna di luce. Quante volte mi sveglierò, quante scale scenderò, quante strade cieli, mani, facce, umori, segreti, canzoni, gioie, lacrime, e parole incrocerò?

Io, positivo dentro, mi alzo e comincio ad affrontare un giorno nuovo.

Mi sento molla chiusa in un carillon.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...